InterMapper: Real-time Network Knowledge
Facebook Twitter
877.276.6903 | info@intermapper.com

Italian Assistance

Welcome to the Italian InterMapper Features page. Please contact the reseller listed below to purchase InterMapper Products from Italy.

Nabla logo

NABLA

Networking and Systems Integration

Italy

Phone: 06 58204263
E-mail: info@nabla.it



Caratteristiche di InterMapper

Monitoraggio in tempo reale della rete e sua rappresentazione topologica mediante mappe Le mappe di rete permettono di monitorare lo stato dei dispositivi ed il flusso di traffico in tempo reale.

  • la codifica tramite colori mostra gli elementi lenti o con problemi
  • animazioni intuitive mostrano I flussi di traffico
  • le mappe evidenziano le interconnessioni tra gli elementi
  • gli elementi di rete possono essere organizzati in locazioni fisiche o geografiche
  • gli eventi sullo stato degli apparati gestiti riportano opportuni livelli di severità: down, alarm, warning, critical
  • viste multiple evidenziano i dettagli dei dispositivi, interconnessioni e assegnazioni
  • la rotazione della visualizzazione delle mappe è definibile secondo intervalli temporali configurabili dall’utente
  • le mappe sono continuamente salvate (ogni minuto) per prevenire la perdita di dati

Possiamo osservare le seguenti gallerie delle mappe di rete che sono attualmente utilizzate dai clienti InterMapper.


Analisi dettagliata del traffico di rete con InterMapper Flows

InterMapper Flows, un analizzatore di flussi di traffico, è integrato con InterMapper. Le mappe offrono così una supervisione di tutti i dispositivi di rete e relative interconnessioni con il dettaglio delle informazioni di traffico per mezzo di semplice click. Velocemente si localizzano i colli di bottiglia e si possono stilare trend e statistiche.


Gestione delle prestazioni

Attraverso semplici grafici vengono riportate le prestazioni misurate di elementi di rete e collegamenti:

  • le informazioni sul traffico di rete includono la percentuale di utilizzo, conteggio degli errori, totalizzatore di pacchetti e di byte, ecc.
  • le informazioni sui router e sui server includono link, temperatura di funzionamento, utilizzazione della CPU/memoria , ecc
  • i report possono venir presentati con intervalli giornalieri, settimanali, mensili ed annuali
  • i grafici vengono generati cliccando direttamente sugli elementi della mappa o sulle connessioni

Report dettagliati della rete in tempo reale (Finestra di stato)

Le finestre di stato presenta velocemente i dati raccolti dalla rete:

  • La Interfaccia della finestra di stato riporta le statistiche sul traffico trasmesso e ricevuto, sul tasso di utilizzo, sul nome dell’apparato, sul tipo di collegamento, la descrizione, lo stato operativo e l’indirizzo IP e l’indirizzo MAC
  • La Finestra di stato dei dispositivi riporta il nome DNS ed l’indirizzo IP, i tempi di risposta, la disponibilità, le statistiche della perdita di pacchetti (se rilevanti) circa un tempo di percorrenza e molte altre informazioni specifiche del dispositivo
  • La Finestra di stato appare quando si clicca e si mantiene il premuto il tasto del mouse su un elemento della mappa o della connessione e scompare quando il tasto del mouse viene rilasciato
  • Le finestre possono essere trascinate per viste persistenti

Autenticazione tramite User/Password

InterMapper Authentication Server (IM AuthServer) protegge gli accessi ad InterMapper.

  • Si può integrare con il sistema di autenticazione già in uso: Active Directory, LDAP, Open Directory, Radius, IAS ed altri.
  • La ricerca automatica nel directory server di autenticazione facilita la creazione degli utenti in InterMapper, sopratutto per le organizzazioni con dozzine o centinaia di tecnici.

Import/Export dei dati

  • Ci si può avvantaggiare dall’importazione dei dati (informazioni sul dispositivo, punti di latitudine/longitudine ) per descrivere ed individuare la posizione dei dispositivi nella rete. Si possono condividerei dati di InterMapper con altri strumenti di monitoraggio e gestione reti.
  • importazione delle informazioni dei clienti nel momento in cui questi vengono acquisisti;
  • un processo di importazione semplice riconosce i file delimitati da tab, CSV o file XML con le informazioni del cliente (indirizzo IP, nome, tipologia di apparato oltre che la latitudine e longitudine).
  • esportazione dei dati nel formato CSV.
  • esportazione di una lista di mappe con gli stati che gli sono associati e/o una lista di interfacce.

Dettaglio delle sotto-mappe

Delle porzioni più ristrette e maggiormente dettagliate di rete sono visualizzabili cliccandoci sopra la mappa superiore:

  • Le icone della mappa sovrastante possono indicare lo stato della maggiore parte delle condizioni critiche delle mappe sottostanti.
  • Le sotto-mappe possono risiedere su un server InterMapper remoto

     

  • Il controllo degli accessi avviene tramite username e password o l’autenticazione può essere ristretta tramite l’indirizzo IP.
  • Le sotto-mappe lavorano con connessioni dirette IP, VPN e attraverso i firewall (tramite porte user-selected) per essere fruite via browser senza esporre i dettagli della rete verso Internet.

Altamente scalabile

InterMapper distribuisce i token di polling attraverso i server posti in locazioni strategiche nella rete. Le sotto-reti sono ospitate in locazioni remote e si accede ai dati da una postazione centralizzata per poter facilmente “scalare” da una semplice LAN mono postazione fino a reti WAN internazionali.

  • La maggior parte del monitoraggio del traffico rimane locale al sito per ridurre il traffico di rete.
  • L’accesso può essere concesso/negato al personale degli uffici periferici.
  • Il personale del’ufficio centrale può avere accesso alle sotto-mappe direttamente cliccando sulle mappe di livello superiore.
  • I server remoti di InterMapper possono venir configurati dalla postazione centrale.
  • I dati remoti sono protetti tramite firewall, le porte “user-selected” del firewall consentono l'accesso sicuro ai dati tramite la crittografia SSL.

Allarmi flessibili

Le notifiche, attivate dai sistemi di allarme, relative ad eventuali problemi della rete possono essere inviate ad uno o più amministratori:

· Tra i metodi di allarme sono inclusi suoni, messaggi email, messaggi WinPopup, notifica su cerca persone, SNMP, WinPopup messages e notifiche syslog

· Soppressione, opzionale, degli alarmi relativi ai dispositivi “a valle” dei router o degli switch in errore

· La schedulazione delle notifiche (l’ora, solo nei fine settimana) possono variare per ogni singolo utente

· Le impostazioni controllo con “ritardo” minimizzano i falsi allarmi

· Le opzioni di scalabilità aiutano a tracciare i casi non risolti (notifica quando un server non risulta disponibile, notifica una seconda volta se rimane non disponibile per 2 minuti, la terza notifica avviene se rimane indisponibile più a lungo, ecc)

· Le notifiche command-line provocano una risposta al guasto


Account individuali e di gruppo

Gli account permettono o negano l’accesso alle mappe ed ai dati delle mappe.

· Supporto per gli account Utente o Gruppo

· L’impostazione relativa agli accessi in Read/write, Read-only o negato è settato sulla mappa relativamente alle impostazioni di base

· Gli Amministratori hanno accesso completo alle mappe, configurazione, settaggi ed opzioni

· Vengono utilizzati le directory server di autenticazione LDAP, Active Directory, Radius, IAS, Open Directory, Kerberos per autenticare gli utenti


Controllo del comportamento di valutazione

Le opzioni relative all’acquisizione dei dati ottimizza InterMapper sui vs requisiti di gestione

· polling con intervalli ogni 30 secondi

· i polling “scaduti” avviati da pc desktop che sono stati spenti o da pc laptop che sono stati disconnessi possono essere ignorati

· i dispositivi possono venire automaticamente ri-testati ogni 12 ore


Acquisizione dati per centinaia di elementi di rete

InterMapper implementa diversi metodi di ricerca e catalogazione degli apparati di rete.

· Ogni dispositivo configurato con un indirizzo IP può essere raggiunto

· Sono supportati i metodi SNMPv1, SNMPv2c o SNMPv3 per monitorare il traffico dei router o degli switch

· Quasi 100 sonde possono testare lo stato e le performance di molti tipi di server, router, switch, UPS, monitor di ambiente e altri dispositivi di rete

· Transactions test sintetiche per mail, web, e server da oltre 50 produttori

· I servizi di Windows NT vengono monitorati direttamente

· La sonda dell’host monitorizza le attività relativa alla CPU, le unità disco così come lo spazio libero delle unità stesse.

· Le sonde LDAP e LDAP-SSL supportano una password opzionale nel momento dell’associazione, permettendoti di specificare anche un campo di ricerca alternativo e può attivare un allarme nel caso in cui i dati di ritorno siano insufficienti

· Le sonde “custom” possono essere create per testare i dispositivi tramite i protocolli TCP o SNMP

· Le sonde command-line testano i dispositivi usando programmi e script. I plug-in e gli script Nagios™ and Big Brother™ possono essere usati come sonde command-lline


Tempo di valutazione rapido

Installando InterMapper si sarà subito in grado di controllare la rete nel giro di qualche ora e non in giorni, settimane o mesi.


InterMapper RemoteAccess

Monitoraggio di rete – sempre ed ovunque

Sei alla tua scrivania di lavoro 24 ore al giorno e 7 giorni su 7?

Naturalmente no! Molti amministratori di rete, di solito, sono in giro tra un data center ed un altro o presso uffici remoti in altre città e se sono fortunati arrivano a casa a notte fonda. Sfortunatamente i problemi relativi alla rete non aspettano che i tecnici siano disponibili ed operativi al proprio posto di lavoro con le proprie applicazioni di network management e con gli strumenti diagnostici.

Si possono estendere le proprie capacità con InterMapper RemoteAccess™, un add-on opzionale che consente l’accesso alle mappe, sotto-mape e alle opzioni di configurazione da qualsiasi sito.

Gli amministratori che lavorano da casa, i consulenti che devono tenere sotto controllo i siti dei clienti, il personale relativo all’help desk usano InterMapper RemoteAccess per:

· consultare le mappe sovrastanti e le sotto-mappe da postazioni remote

· diagnosticare i problemi relativi alla rete e che hanno generato gli allarmi

· inoltrare le chiamate e seguire il lavoro del personale di assistenza sul campo


Visualizzazioni in tempo reale ed informazioni dettagliate relative ai dispositivi

InterMapper RemoteAccess implementa una propria interfaccia invece di basarsi su un’interfaccia via browser. Questo consente la visualizzazione dinamica dei dati – non è necessario il refresh della schermata per vedere se lo stato della rete è cambiato.


Accesso completo alle funzionalità di InterMapper

Non occorre preoccuparsi di dove ci si trovi, perché InterMapper RemoteAccess consente, in tempo reale, le seguenti funzioni:

· Visualizzare e creare le mappe

· Consultare le finestre relative ai report ed agli stati

· Controllare le sotto-mappe

· Configurare i server InterMapper

· Prendere visione degli allarmi


Funziona attraverso I firewall e VPN

Tutto quello di cui si ha bisogno è una singola porta alla quale connettere il server InterMapper. E’ inoltre disponibile l’encryption SSL.

Access sicuro

Le autorizzazioni di accesso alle mappe sono configurabili a livello di username/password o indirizzo di rete.

Requisiti tecnici

RemoteAccess richiede una versione corrente di InterMapper.